'Lottatori' della Stravaganza. Progetto di arte sociale diventa lavoro di denuncia sociale